BOSS

Phantom: enorme ragno di pietra con la coda da scorpione, nel cui corpo scorre lava. È il primo boss da affrontare. Può generare colonne di fuoco dal basso che inseguono Dante e anche sputare meteore. I suoi unici punti deboli sono la bocca e la schiena, e se lo si colpisce molte volte il suo fuoco interiore può spegnersi e diventa vulnerabile per un tempo limitato.

boss1

Nelo Angelo: cavaliere dal corpo simile ad un'armatura nera attraversata da lineamenti luminosi. Ha delle corna sulla testa, occhi gialli ed indossa un grande mantello porpora scuro. Combatte utilizzando un grande spadone che può avvolgere in una fiamma azzurra, inoltre può generare delle sfere di energia e delle "lame fantasma". Può anche teletrasportasi. A dispetto della sua natura di demone ha un suo codice d'onore, e i combattimenti con Dante rassomigliano molto a dei duelli. Combatte in maniera simile a quella di Dante.

boss2

Griffon: gigantesco grifone la cui testa è formata da tante altre teste più piccole. Bersaglia Dante con sfere d'energia, raggi rossi, folate di vento e naturalmente con delle cariche. Dopo esser stato sconfitto definitivamente da Dante, verrà disintegrato da Mundus per aver fallito la sua missione. Nell'aver affrontato Dante ammette che forse i suoi poteri sono addirittura superiori a quelli di suo padre Sparda.

boss3

Nightmare: questo demone gelatinoso non può essere attaccato prima di aver attivato gli interruttori presenti nella stanza, e anche dopo bisognerà aspettare che il suo nucleo esca dal corpo metallico, che attacca in una grande quantità di modi. Se si viene risucchiati nel blob si finisce in una dimensione parallela dalla quale si esce uccidendo i Sargasso e poi un boss già affrontato in precedenza.

boss4

Mundus: è il re dei demoni, e anche l'antagonista principale e ultimo boss del gioco. In origine appare come una gigantesca statua con tre occhi, vagamente ricordante un Buddha, per poi mutare in una statua dall'aspetto più greco, dotata di maestose ali. Alla fine dei combattimenti mostrerà il suo interno, composto da un'infinità di demoni vermiformi.

boss5