Noleggio Locazione Operativasezione

Noleggio Locazione Operativa

 

La locazione Operativa, o Noleggio, non rientrano tra le opzioni possibili per fruire delle agevolazioni fiscali previste dalla Legge di stabilità 2016. Per tanto restano invariati i criteri di deducibilità fiscale prevsti, ma, non sono deducibili con la formula del "Super ammortamento"
 

Grazie alla collaborazione con le migliori Finanziarie la nostra offerta si distingue per la disponibilità, a livello operativo, di extranet dedicate e di un sistemi di credito automatico che, in combinazione con i livelli di servizio offerto, permettono di gestire le pratiche in modo semplice, rapido e efficace.

 

ifografica locazione


 LOCAZIONE OPERATIVA

La locazione, disciplinata dall'art. 1571 del Codice Civile, risale al Corpus Iuris Civilis di Giustiniano; esiste quindi da circa 1500 anni. Locare, al giorno d’oggi come allora, significa acquisire la disponibilità di un bene senza esserne proprietari.

  • La Locazione operativa è un contratto in base al quale l’utilizzatore di un bene, a fronte del pagamento di un canone calcolato in relazione al valore d’uso dello stesso, ne ha la disponibilità per un periodo di tempo determinato. Differisce dal più tradizionale Leasing negli aspetti contrattuali, gestionali, finanziari e fiscali. La locazione operativa può essere definita per migliaia o milioni di euro.
    Per importi fino a
    10.000€c'è la possibilità d'ottenere una soluzione finanziaria* in pochi giorni con una limitata riciesta di documentazione.

    I Vantaggi rispetto al Leasing

    In parole molto semplici possiamo dire che la locazione operativa è un contratto di godimento del bene, mentre quello di leasing è un contratto di finanziamento dello stesso. Questo per quanto riguarda gli aspetti descrittivi. Tuttavia i vantaggi fondamentali si acquisiscono, per quanto concerne la locazione operativa, nell'ambito della gestione finanziaria, nell' assenza di flussi di cassa (fattura immediata e pagamento mensile o trimestrale), nella possibilità di dedurre completamente l'IRAP e coprire ogni costo accessorio che tendenzialmente non viene finanziato in altre forme (consegna, manutenzione, assistenza, aggiornamento sistemi, ecc.). 

Vediamo i vantaggi significativi prima di verificare il confronto diretto con il Leasing:

  • Nessuna immobilizzazione di capitali: Possibilità di utilizzare i propri capitali, invece che nell’acquisto e nella gestione dei Beni, nello sviluppo del proprio business
  • Gestione amministrativa semplificata: l’onerosa gestione derivante dalla proprietà dei Beni, comprese l’assicurazione, la manutenzione e l’eventuale smaltimento, viene demandato ad un operatore specializzato
  • Maggiore ‘flessibilità’ attraverso la possibilità, nel corso del contratto, di aggiornare o sostituire il bene
  • Assicurazione all-risk già compresa nel canone
  • Deducibilità totale ai fini dell'IRAP

Vediamo in dettaglio come questo si possa tradurre in un vantaggio economico strategico e strumentale per le imprese, gli studi, i professionisti, medici, dentisti e i possessori di P.IVA in genere.

I beni oggetto della locazione operativa sono:

  • ICT, software e hardware, manutenzione e aggiornamenti
  • Beni strumentali
  • Macchinari
  • Prodotti elettromedicali
  • Altri beni non targati

Per approfondire i vantaggi finanziari ed economici si può analizzare il confronto diretto tra Locazione Operativa e Leasing,

 

                                          Locazione Mfp

Leasing

Locazione Operativa

  • Solo garanzia di fabbrica (di solito 1 max 2 anni)

 

  • Assistenza tecnica esclusa dai costi

 

  • Deducibilità dei costi solo in base ai valori previsti di ammortamento (5 anni)

 

  • Gli oneri finanziari sono indeducibili ai fini della tassa IRAP (4,2%)

 

  • Durata: minimo 30 mesi
  • Possibilità di estendere la garanzia per tutta la durata della Locazione

 

  • Possibilità di includeremanutenzione, aggiornamenti e upgrade“Ass. All-Risks compresa”

     

  •  Deducibilità totale dei costi (compresi quelli di manutenzione e assistenza)
  • Oneri totalmente deducibili ai fini IRAP

     

  • Durata: flessibile da 24 a 60 mesi

vantaggi: Il canone di locazione è integralmente deducibile ai fini IRPEF, IRES ed IRAP, indipendentemente dalla durata della locazione e fermo restando il principio di correlazione tra costi e ricavi.

I beni oggetto della locazione non saranno né inseriti nel libro dei cespiti ammortizzabili né nel libro inventari ed al termine della locazione non saranno poi necessarie le complesse procedure per l’eliminazione amministrativa del bene.

 

N.B. Il leasing e i fidi bancari per la loro natura prettamente finanziaria rientrano nelle operazioni a rischio per cui sono segnalati tramite la centrale rischi a tutti gli operatori finanziari.Sono parte delle linee di fido ottenibili che sono oggetto delle valutazioni previste dall'accordo di Basilea II.

 

La locazione operativa è, quindi, la soluzione finanziaria alternativa, applicabile anche a progetti di milioni di euro.

 

I VANTAGGI PER CHI "VUOLE ACQUISTARE"

La Locazione Oerativa per chi utilizza i beni (non si parla di acquisto ma di un noleggio del bene) è un'ottima soluzione finanziaria alternativa.

Locando il bene, considerando quindi il sistema come un "canone d'uso", chi Loca (colui che utilizzerà il bene), può avvantaggiarsi sia strategicamente che fiscalmente che finanziariamente di questo strumento innovativo e funzionale. 

Per chi sfrutta il bene i vantaggi sono piuttosto evidenti:

 - Pagamento dilazionato con canoni mensili o trimestrali

 - Inserimento all'interno dei canoni di tutti i costi accessori

 - Deducibilità totale dei canoni

 - Nessuna aliquota finanziaria: deducibilità completa dell'IRAP

 - Nessun aumento dell'esposizione finanziaria

In definitiva i vantaggi sono molteplici e la Locazione Operativa deve essere valutata come uno strumento strategico che le imprese moderne devono considerare in maniera strumentale e indispensabile.

I VANTAGGI PER LE NUOVE TECNOLOGIE

La Locazione operativa per i prodotti tecnologici è una soluzione finanziaria alternativa.

I prodotti tecnologici oltre ad essere estremamente costosi, diventano anche velocemente obsolescenti. Inoltre richiedono una manutenzione continua che grava ulteriormente sui costi.

Il vantaggio di poter optare per una soluzione alternativa all'acquisto diretto dei macchinari e dei prodotti è dato proprio dalla Locazione Operativa.

Questa ci permette di locare la strumentazione pagando canoni mensili o trimestrali che meno vanno ad impattare sulla gestione finanziaria del proprio studio, della propria impresa, ecc. In più i canoni di locazione sono già comprensivi dell'assicurazione All Risks e dell'eventuale estensione della garanzia.

Una delle poche soluzioni finanziarie che può prevedere il solo Software, anche molto costoso e personalizzato, è proprio la Locazione Operativa.

Questa permette di considerare anche gli aggiornamenti e l'assistenza tra i costi complessivi.

Questo modello è praticamente unico e per chi acquista Hardware con software costoso è l'unica soluzione vantaggiosa.

Uno dei grandi vantaggi della Locazione Operativa consiste nella non proprietà del bene a vantaggio del puro godimento: al termine del periodo contrattuale, potremo infatti scegliere di sostituire i beni con altri tecnologicamente più avanzati, evitando così di incorrere nell’obsolescenza.

Pensiamo che poi non ci sono problematiche inerenti la contabilità ordinaria (tutto compreso, trasporto, manutenzione ecc) viene gestito da un'unica fattura mentre a livello di bilancio non avremo più l'onere della gestione dei cespiti e tutto quello che ne consegue.

I VANTAGGI FISCALI

  • La Locazione Operativa è un sistema finanziario alternativo all'acqusito ideale.
    A livello fiscale inoltre, possiede vantaggi unici:

1. Deducibilità completa dell'IRAP (aliquota prevista per ogni altro piano finanziario e indeducibile nei piani normali di ammortamento)

2. Deducibilità dell'imponibile per "cassa" secondo il criterio di maturazione del canone non vincolata alla durata minima del contratto

N.B. Il leasing e i fidi bancari per la loro natura prettamente finanziaria rientrano nelle operazioni a rischio per cui sono segnalati tramite la centrale rischi a tutti gli operatori finanziari. Sono parte delle linee di fido ottenibili che sono oggetto delle valutazioni previste dall'accordo di Basilea II.